Quanto guadagna un carabiniere: gli stipendi nell’Arma

Quanto guadagna un carabiniere: gli stipendi nell'Arma

Qui un approfondimento sugli stipendi dell’Arma dei Carabinieri, aggiornati dopo il rinnovo del contratto. Ecco quanto guadagna un carabiniere tra stipendio fisso, straordinari e FESI.

Lo stipendio dei carabinieri - così come accaduto per il resto delle Forze Armate e di Polizia - ha subito un incremento grazie all’ultimo rinnovo di contratto (per il triennio 2016-2018) che si è aggiunto agli effetti positivi introdotti sulla retribuzione tabellare dal riordino delle carriere.

Quindi se state riflettendo sulla possibilità di entrare nell’Arma dei Carabinieri e volete sapere quanto andrete a guadagnare nel caso in cui, una volta superato un concorso pubblico, riuscirete ad arruolarvi è al nuovo contratto che dovete fare riferimento.

Naturalmente il guadagno non deve essere l’unico fattore sul quale fondate la vostra scelta; entrare nelle Forze Armate, come appunto l’Arma dei Carabinieri (nata addirittura nel 1814), infatti, è un grande prestigio e richiede un forte senso del dovere.

Certo, non si può di certo tralasciare il fatto che si tratti di un’occupazione stabile e - rispetto ad altri impieghi - anche ben pagata. Ma quanto guadagna veramente un Carabiniere? Probabilmente meno di quanto dovrebbe; comparando lo stipendio dei nostri carabinieri e militari con i guadagni percepiti dalle Forze Armate impiegate negli altri Paesi europei, infatti, emerge un ampio distacco.

Un distacco che non è stato colmato neppure dai due interventi suddetti (il riordino delle carriere e il rinnovo del contratto), tant’è che molti appartenenti all’Arma continuano a lamentarsi del guadagno percepito.

Mettendo da parte le polemiche è comunque interessante analizzare quello che è lo stipendio di un carabinieri, approfondendo oltre alla retribuzione tabellare l’importo delle altre indennità da loro percepite.

Quanto guadagna un carabiniere?

Di seguito trovate in allegato la tabella con tutti gli importi lordi dello stipendio di un carabiniere a seconda del grado e della qualifica. Per ogni ruolo, oltre alla retribuzione tabellare, trovate anche gli importi aggiornati dell’indennità pensionabile introdotta nel 1984 in sostituzione dell’indennità mensile per servizio d’istituto e dell’assegno funzionale di funzione, consistente in un assegno tabellare mensile soggetto alle stesse ritenute previdenziali dello stipendio.

Il tabellare, sommato all’indennità mensile pensionabile, quindi, fa parte di quello che si definisce trattamento economico principale, al quale poi si aggiungono eventuali retribuzioni accessorie come ad esempio gli straordinari e il FESI, dei quali di seguito vedremo gli importi.

Prima però analizziamo la tabella con gli importi mensili - e al lordo - dello stipendio di un carabiniere; ecco tutte le cifre.

QUANTO GUADAGNA UN CARABINIERE?
Grado Stipendio Indennità pensionabile Totale
Carabiniere 1.561,65 531,70 2.093,35
Carabiniere scelto 1.609,87 563,44 2.173,31
Appuntato 1.661,80 606,57 2.268,37
Appuntato Scelto 1.728,57 662,88 2.391,45
Appuntato Scelto (con 5 anni nel grado) 1.735,99 662,88 2.391,45
Appuntato Scelto (Qualifica speciale) 1.802,76 662,88 2.465,64
Vice Brigadiere 1.732,28 728,34 2.460,62
Brigadiere 1.802,76 731,77 2.534,53
Brigadiere Capo 1.843,56 775,39 2.618,95
Brigadiere Capo (con 4 anni nel grado) 1.865,82 775,39 2.641,21
Brigadiere Capo (qualifica speciale) 1.943,71 775,39 2.719,10
Maresciallo 1.850,98 754,58 2.605,56
Maresciallo Ordinario 1.943,71 779,92 2.722,73
Maresciallo Capo 1.980,81 803,98 2.784,79
Maresciallo Maggiore 2.040,16 840,00 2.880,16
Maresciallo Maggiore con 8 anni nel grado 2.077,25 840,00 2.917,25
Luogotenente 2.129,18 849,90 2.979,08
Luogotenente carica speciale 2.195,95 849,90 3.045,85
Sottotenente 2029,03 825,38 2.854,41
Tenente 2195,95 859,20 3.055,15
Capitano 2233,04 868,08 3.101,12

Importi straordinari Arma dei Carabinieri

Come anticipato oltre allo stipendio tabellare ci sono da considerare le indennità accessorie come ad esempio la più comune tra i lavoratori dipendenti: il lavoro straordinario.

Anche queste indennità sono state modificate dal recente dal rinnovo del contratto; ecco la tabella in cui sono riassunti gli importi lordi per ogni ora di straordinario.

IMPORTI STRAORDINARI ARMA DEI CARABINIERI
Gradi e equiparati Feriale Notturno o festivo Notturno festivo
Capitano 15,67 17,72 20,45
Tenente 15,41 17,42 20,10
Sottotenente 14,24 16,11 18,59
Primo Luogotenente 15,41 17,42 20,10
Luogotenente 14,94 16,90 19,50
Maresciallo aiutante s.ups (con 8 anni) 14,58 16,49 19,02
Maresciallo aiutante s.ups 14,32 16,20 18,69
Maresciallo capo 13,90 15,72 18,14
Maresciallo ordinario 13,64 15,44 17,81
Maresciallo 12,98 14,68 16,94
Brigadiere capo «qualifica speciale» 13,64 15,44 17,81
Brigadiere capo (con 4 anni nel grado) 13,09 14,81 17,09
Brigadiere capo 12,93 14,63 16,88
Brigadiere 12,65 14,30 16,50
Vice brigadiere 12,16 13,76 15,87
Appuntato scelto «qualifica speciale» 12,65 14,30 16,50
Appuntato scelto (con 5 anni nel grado) 12,19 13,78 15,90
Appuntato scelto 12,12 13,71 15,81
Appuntato 11,66 13,19 15,21
Carabiniere scelto 11,30 12,78 14,75
Carabiniere 10,95 12,39 14,30

Il FESI delle Forze Armate

Come noto il personale della pubblica amministrazione non ha diritto alla quattordicesima. Tuttavia agli appartenenti alle Forze Armate e di Polizia in prossimità dei mesi estivi viene comunque riconosciuta una retribuzione aggiuntiva finanziata con il Fondo Efficienza Servizi Istituzionali, il cosiddetto FESI.

Per le Forze Armate il FESI consiste in un compenso giornaliero per ogni effettiva giornata di servizio prestato nell’anno precedente a quello di servizio. Tra le giornate conteggiate per il FESI, però, non si prendono in considerazione solamente quelle di effettivo servizio, poiché il compenso è riconosciuto anche per i periodi di licenza ordinaria, permesso per le festività soppresse e congedo di maternità.

Sono escluse invece tutte le altre assenze dal servizio non motivate da una delle suddette cause.

Inoltre, non hanno diritto a questo compenso, però, coloro che nello stesso anno abbiano riportato uno tra:

  • giudizio inferiore a “superiore alla media” come ultima valutazione caratteristica;
  • sospensione precauzionale dall’impiego;
  • sanzione disciplinare di stato;
  • sanzione disciplinare di corpo della consegna di rigore.

Gli importi aumentano o diminuiscono in caso di determinate situazioni di servizio. Ad esempio, è prevista una maggiorazione del 50% per quei servizi prestati presso le strutture di vertice che hanno sede a Roma o del 20% per coloro che hanno prestato servizio per più di 200 giorni durante l’anno.

Parimenti ci sono anche delle riduzioni: nel dettaglio il 50% in meno per chi ha prestato servizio per un periodo compreso tra i 31 e gli 89 giorni, il 30% in meno per il periodo che va dai 90 ai 179 giorni.

Ecco quindi la tabella in cui sono indicati tutti gli importi (lordi e in euro) riconosciuti con il FESI (relativo al 2017) per ogni giornata di servizio.

IMPORTI FESI ARMA DEI CARABINIERI
GradoImporto giornaliero base Maggiorazione 50% Maggiorazione 20%Riduzione 30% Riduzione 50%
Carabiniere 1,74 2,61 2,09 1,22 0,87
Carabiniere scelto 1,75 2,63 2,10 1,25 0,88
Appuntato 1,77 2,66 2,12 1,24 0,89
Appuntato scelto 1,81 2,72 2,17 1,27 0,91
Appuntato scelto Qualifica Speciale 1,84 2,76 2,21 1,29 0,92
Vice brigadiere 1,80 2,70 2,16 1,26 0,90
Brigadiere 1,81 2,72 2,17 1,27 0,91
Brigadiere capo 1,85 2,78 2,22 1,30 0,93
Brigadiere capo qualifica speciale 1,87 2,81 2,24 1,31 0,94
Maresciallo 1,81 2,72 2,17 1,27 0,91
Maresciallo capo 1,90 2,85 2,28 1,33 0,95
Maresciallo aiutante s.ups 1,90 2,85 2,28 1,33 0,95
Maresciallo aiutante s.ups (5 anni di qualifica) 1,99 2,99 2,39 1,39 1,00
Luogotenente 2.03 3,05 2,44 1,42 1,02
Primo luogotenente qualifica speciale 2,03 3,05 2,44 1,42 1,02
Tenente 1,99 2,99 2,39 1,39 1,00
Capitano 2,03 3,05 2,44 1,42 1,02
Maggiore 2,09 3,14 2,51 1,46 1,05
Tenente Colonnello 2,18 3,27 2,62 1,53 1,09

Argomenti correlati: Carabinieri Stipendio